Pitti Uomo Day 1: Federico Curradi e The Alternative Set

Anonim

Gli uomini più eleganti del mondo sono scesi su Firenze per la fiera maschile di Pitti Immagine Uomo oggi. È qui che gli influencer del mondo del menswear arrivano a parlare di sartoria, tendenze e tessuti per uomo e di vedere collezioni provenienti da tutto il mondo.

Che il momento clou di Pitti Uomo siano gli stessi spettacoli o l'osservazione del pavone tra locali, è sempre uno spettacolo per tutti gli appassionati del menswear. Non si può fare a meno di sentirsi svestiti accanto agli uomini che definiscono la sartoria e ispirano le sue tendenze in arrivo, in particolare quando le temperature sono diminuite e gli strati di vestiti affilati sono aumentati.

Ma c'è qualcosa da dire per vederli nello stesso posto, perché significa una visione da addetti ai look menswear di domani.

Federico Curradi

Il lead designer per la casa di moda italiana, Iceberg, ha presentato per la prima volta la sua collezione solista a Pitti Uomo. Abbandonando la passerella per un evento in stile showroom, Federico Currradi mise i modelli in una moderna ghetto-incontra-oasi in cima a blocchi di cemento e pallet tra barili di fuoriuscita di petrolio da cui sembrava sbocciare la vita vegetale.

Il tableau era uno sfondo complementare ai capi presentati, che avevano un'estetica contemporanea di Oliver Twist, come se l'Artful Dodger stesse borseggiando sceicchi invece di banchieri. La sartoria classica ha fatto la sua parte attraverso il capospalla, mostrando cappotti a doppio petto con ampi risvolti in verde acqua e cammello, e una variazione a strisce orizzontali che è stato il pezzo di punta della collezione.

Plaid era ancora una volta un tema forte, che si faceva strada in giacche di lana morbide e monopetto di lana e sciarpe lunghe e drappeggiate. La maglieria è stata la chiave per Curradi, che ha lavorato con un mix di lana e mohair in scollo a V semplice e fantasia e l'unico scollo a colonna. Nel complesso il look è stato rilassato e coordinato, ma molto italiano.

Il set alternativo

Pitti Uomo è noto per il suo allontanamento dal formato standard della settimana della moda, e questo rende una pausa dalla monotonia di modelli in marcia su e giù per le piste.

The Alternative Set è uno di questi esempi con i designer di tutte le fedi, data l'opportunità di mostrare le loro collezioni nel modo che ritengono opportuno. Grenson x Norwegian Rain ha sfoggiato la sua scarpa impermeabile con due modelli azzimati direttamente dal Jazz Age che danzavano su una piattaforma in scarpe che respingevano magicamente l'acqua.

L'esibizione era uno spasso di folla, così come le finte corride dei designer spagnoli, Sastrería e Camiseria 91 con le loro enormi teste di torero. Era uno spettacolo che attira l'attenzione per il quale il duo è conosciuto, e fa sorridere i volti della folla di moda.

Articoli Interessanti

Tim Robards parla della vita nell'occhio pubblico e delle mosse chiropratiche segrete

Chic Templestowe Residence di Christopher Elliott Design

Cosa indossavano gli uomini: i premi di Billboard Music del 2016

Le marche di capispalla da uomo più alla moda per aiutarti a sopravvivere a qualsiasi inverno