L'artista reinventa i nostri social network in un mondo post-apocalittico

Anonim

Dimentica il giorno del giudizio. Ti sei mai chiesto cosa ne sarebbe stato dei social network più amati del mondo una volta che il mondo fosse effettivamente finito? L'artista grafico Andrei Lacatusu lo ha fatto.

Nel suo ultimo progetto, intitolato Social Decay, l'artista ha preso alcuni dei marchi online più famosi di oggi e l'ha appassito per raccontare la storia di un'ossessione digitale che alla fine viene abbandonata dalla vita.

Google, Facebook, Tinder, Instagram, Twitter e Pintrest sono tutti lì come vetrine e cartelli dilapidati. Speriamo che il mondo non ricorra a questo. E se lo fosse, almeno saprai quando sarà l'ultimo giorno della civiltà moderna, secondo Stephen Hawking.

1/5

2/5

3/5

Articoli Interessanti

Urban Designer Pad di Matt Gibson Architecture + Design

LCM Day 2: Coach, Hardy Amies e Mr Hare

12 donne la tua ragazza non ti approverà seguendo su Instagram - Parte 7

Justin Theroux ci mostra il segreto dello stile del ciclo di New York City